RPDC – Turkmenistan: il commento di un lettore

Ricordando che il blog è aperto a qualsiasi tipo di collaborazione, riportiamo in questo post il commento di un nostro lettore sulla gara finale dell’AFC Challenge Cup:

Allora..ho avuto l’occasione di vedermi parte del secondo tempo su streaming in diretta e devo dire che da quel che ho visto è stato un match duro e combattuto.
Con emozioni e sorprese, perchè due rigori di fila sono stati una sorpresa.. anche se non più di tanto considerando come entrambi i team lottavano per la vittoria.
Devo però sottolineare un BRUTTO episodio che non mi è piaciuto, sul finale quando mancava davvero poco alla fine: al 90+4 Pak Song Chol a terra vicino alla porta avversaria che è stato preso VOLUTAMENTE di mira da una pallonata tiratagli contro da Soyunov Shohrat a gioco (se non sbaglio) fermo. Cartellino giallo meritato ma mi sembrava da rosso francamente.

A parte questo piccola stonatura finale bellissime le celebrazioni a cui i nostri sono sembrati molto partecipi (con l’allenatore “lanciato in aria”) sicuramente per l’evidente soddisfazione di essersi anche qualificati per la prima volta nella storia alla Coppa Asia consecutivamente alla precedente qualificazione ( e senza interruzioni).

Una nota d’onore a Pak Nam Chol che pare sia stato l’uomo-partita, a Jong Il Gwan.. che comincia a farsi strada pian piano… senza esagerare ma segnando i goals importanti quando servono. Jang Song Hyok che tranquillo tranquillo si è fatto un bel rigore pulito decisivo quando magari altri più noti si sarebbero emozionati e avrebbero corso il rischio di sbagliare (come accaduto poco prima al capitano Turkmeno).

Michele [email protected]